LE PROPOSTE DI PUBBLICAZIONE

 

La Casa editrice persegue una politica editoriale molto attenta: in genere, gli Autori che possono interessarci hanno alle spalle probanti riscontri critici, sono motivati, conoscono e condividono le scelte di fondo della Casa editrice: chi coltiva la scrittura solo per hobby probabilmente non riscuoterà il nostro interesse.​ Ci sembra poi indispensabile, rivolgendosi a un Editore, essere a conoscenza della sua impostazione e del suo lavoro: ogni Collana corrisponde a un progetto critico e grafico ben definito, e ha una impostazione precisa che non può essere stravolta. Non è possibile modificare le impostazioni grafiche e le scelte tipografiche di fondo, che sono fra gli elementi che garantiscono l’indispensabile riconoscibilità al nostro lavoro.

​I tempi per la lettura possono variare ma, grazie a un ampio Comitato di lettura, sono al massimo contenuti in alcune settimane. La valutazione tiene conto – oltre che delle personali convinzioni critiche dei collaboratori – anche della programmazione e soprattutto della connotazione che vogliamo dare alle singole collane.​

Il gran numero di proposte che riceviamo non ci rende possibile fornire le motivazioni critiche in caso di non accoglimento delle proposte.

 

Puntoacapo lavora per assicurare il successo dei propri libri:

 

- curandone con il massimo scrupolo editing e aspetto grafico;

- inviando una accurata Cartella stampa a un numero molto ampio di distributori, riviste cartacee, siti, blog, recensori e autori; una scelta qualificata di operatori ha la facoltà di ordinare copie saggio dei volumi di interesse;

- creando quando necessario dei Promo in pdf sia normale che in versione sfogliabile;

- curando il più possibile una distribuzione diretta nei punti vendita di riferimento o segnalatici;

- evadendo gli ordini in giornata, con spese di spedizione a carico dell'Editore se con posta normale o, se preferito, tramite corriere, anche con pagamento contrassegno;

- organizzando moltissimi eventi singoli o collettivi e tenendo forti contatti con gli ambienti più vivaci e aperti;

- curando e aggiornando con la massima tempestività i siti www.puntoacapo-editrice.com e www.almanaccopunto.com, le pagine facebook e Instagram;

- partecipando ai migliori Premi letterari, direttamente o tramite gli Autori.

INVIO PROPOSTE DI PUBBLICAZIONE

 

L’invio delle proposte di pubblicazione a puntoacapo deve rispettare queste indicazioni. In via generale, consigliamo agli autori di inviare via email una proposta completa e definitiva, in file unico di word, comprendente un curriculum letterario e una nota biografica. Per le opere di narrativa è indispensabile una sinossi dell’opera.

 

  1. Verificare che non ci siano errori di battitura.

  2. Inviare un file di word formattato a interlinea 1,00 e senza “spaziatura prima e dopo” (sezione “Paragrafo” di word). Nel caso, per indicare una linea vuota, andare a capo con Invio per due volte.

  3. I rientri (soprattutto per la poesia) sono da segnare con Tabulazione a cm. 0,5 anche più di una). Questo per rendere univoco e comprensibile in impaginazione come disporre il testo. Nel dubbio, si può fornire un pdf come esempio.

  4. Eliminare i doppi spazi.

  5. Ulteriori indicazioni:

    • È e non E’ (Alt 200, con i numeri nel pannello pulsanti a destra o con Inserisci simbolo)

    • Perché, poiché e simili e non perché, poiché ecc.

    • è (accentato) e non e’ (apostrofato).

    • Niente spazio prima dei segni di interunzione, e sempre uno spazio dopo.

 

Questi semplici accorgimenti ci aiuteranno nella valutazione del lavoro e, in caso di accoglimento della proposta, semplificheranno l’impaginazione.

La correzione delle bozze è molto complessa, e chiaramente puntiamo a pubblicare libri esenti da errori; partire da un file adeguatamente preparato è in tal senso una garanzia importante.

 

Il flusso di lavoro dopo l’approvazione è così impostato:

 

- Due settimane prima dell’impaginazione verrà richiesta una conferma sul file inviato (vedere sopra);

- Dopo ulteriore verifica redazionale, si procederà all’impaginazione, e l’Autore riceverà una bozza già impaginata in pdf, correggibile per i soli errori materiali fin qui sfuggiti, o con Note a nuvoletta (disponibili su ogni Reader) o con un elenco a parte; non sarà quindi più possibile apportare modifiche ai testi se non ritardando l’uscita del titolo e comunque con costi aggiuntivi.

- La Casa editrice verificherà ancora il pdf, apportando le eventuali correzioni, e inviando una nuova bozza solo a seguito di interventi sul testo.