La terra

 

Ho bisogno di calmare il flusso

portare la polvere a gesti più umili

mentre madre terra non si rassegna

a lasciare carne e pelle

scivolare all’acqua

cedere a crolli la propria bellezza.

 

Creta

 

La creta s’insinua

nel tessuto

del grembiule

intreccio di vene appassite

traspare

sulle braccia minute

 

L’estate brucia

la tua pelle

e diventi un colore nuovo

caldo ma morto

intenso come un’ape.

 

L'Autore:

Sandro Pignotti (Sanremo 1953) ha svolto numerosi mestieri: facchino, cameriere, muratore, imbianchino e infine orafo. Ha vinto i Premi nazionali: “Città di Taggia” (2001) e “Concorso di poesia satirica GEF Sanremo” (2003). Ha pubblicato le raccolte poetiche: Un viaggio inconsueto (Colibrì, Milano 2004); Mistocreme (Novi L.), Vita d’aria vola (puntoacapo 2010); L’Opera Suona (ivi 2012); Il tappeto smeraldo (ivi 2014); Lipsia. Dialoghi con Mil (ivi 2016); L’irriverenza del ripensare (2018). È autore di cinque romanzi, tutti pubblicati per puntoacapo: Persio (2011), Malesia (2013), Spartaco (2015), Bambù (2017) e A.rancia (2019).

50 Creativo

€12.00Prezzo