IL FIORE

DELLA POESIA ITALIANA

 

 

IL FIORE DELLA POESIA ITALIANA è un ambizioso progetto antologico che raccoglie il meglio della poesia italiana sotto la curatela di autorevoli esperti. Il Tomo I, curato da Vincenzo Guarracino, raccoglie  le poesie più significative degli ultimi otto secoli; una seconda parte, curata da Mauro Ferrari, Vincenzo Guarracino ed Emanuele Spano, con numerose e autorevoli collaborazioni, offre una scelta di testi essenziali per la definizione della poesia contemporanea.

 

L'idea guida non è certo stata quella di riproporre un’ennesima antologia, ancorché immancabilmente “autorevole” e “imparziale”: ce ne sono già tante, che provano – a volte con successo – a dare linee indicazioni, a fare cernite e talvolta a tentare scoperte o riscoperte. Piuttosto, l’obiettivo partiva da una constatazione: ancora oggi «se ne scrivono ancora», di poesie che si impongono per felicità di espressione, forza di sintesi, profondità e universalità al di là di ogni steccato: sono quelle che hanno più possibilità di rimanere nella memoria e quindi di restare vive nel tempo – soprattutto se non sono occasionali emergenze di grazia espressiva ma appartengono a un corpus significativo. Tutti infatti conosciamo poesie che ci hanno affascinati e influenzati, e a volte questo accade anche nel caso di autori meno noti (non diremmo poco noti, stante i nomi qui rappresentati) che raggiungono la «profana perfezione dell’umanità». Abbiamo così provato a capovolgere la prospettiva, non partendo dai poeti, dalle etichette, dagli steccati geografici o editoriali, ma dai singoli testi che ci hanno colpito negli anni. Abbiamo poi scelto di includere un solo testo per autore, accompagnandolo con una breve nota che speriamo illuminante.