Forma mentis raccoglie in sé le suggestioni della produzione precedente e le porta a piena maturazione, aprendo a nuovi sviluppi una ricerca magmatica e originale. Innanzitutto il recupero della memoria. Il lago, che è riparo e luce, pulsa nel chiaroscuro del ricordo generando atmosfere mosse e incerte, come accade nella pittura impressionistica, fino a ricreare un senso di attesa metafisico, in cui tutto ciò che accade è per sempre [ . . . ] In questo spazio ideale trova forza il linguaggio dell’Autrice, spesso evocativo e, in modo più marcato rispetto alla precedente produzione, visivo. Talvolta i frammenti dei testi scivolano nella poesia pura, portando il lettore a un senso proiettivo di stasi e di identificazione con le frequenti pause descrittive che rallentano il ritmo della parola stessa, quasi tutto fosse immobile, scivolato altrove per sempre. (Dalla Prefazione di Ivan Fedeli)

 

L'Autrice:

Carla Bariffi è nata a Bellano, sul lago di Como, dove vive con la famiglia. Sue poesie sono state pubblicate in alcune antologie e su riviste e siti on line. La raccolta poetica Aria di lago (LietoColle 2006) è la sua opera prima, alla quale segue il poema Rapsodia in rosso (CFR 2013); nel 2016 pubblica Geografia dell’altrove e Vena che pulsa, entrambi editi da Terra d’ulivi. A gennaio 2021 esce Corpo del tempo (ivi), rivisitazione di Rapsodia in rosso, diventato irreperibile in internet.

Forma mentis - Carla Bariffi

€15.00Prezzo