. . . ¡u! appare più come poema unitario, che come raccolta di poesie; costruito secondo un’architettura precisa che si snoda in due sezioni quasi complementari: In descensus inferis e Chiara luce. Effettivamente le sezioni segnano uno iato (risolto) in quella che possiamo definire fenomenologia empirica della scoperta, la quale apre ad una prospettiva semiologica binaria del discendere e del salire, che sono percepiti sia in una modalità dello stare fisico, che nell’altra che è aspirazione metafisica e metapsichica. Del resto ¡u! possiede un andamento monodico il cui tema principale è l’amore . . . Giancarmine Fiume è poeta autentico, e persino perché si è condotto ad un esordio tardivo, quindi meditato, consapevole, sapiente. (Dalla Prefazione di Michelangelo Zizzi)

 

 

Dal volume:

 

*

 

Dai sotterranei sommersi

si levano crisalidi di fuoco

come vestali nei lumini

delle lattine vuote di birra.

Inizia la messa

e dalle nebbie della tua caverna

affiorano, ferruginosi, i sospiri

di una crescente litania.

 

 

L'Autore:

Giancarmine Fiume vive a Rovellasca (CO); nel 2012 ha conseguito l’attestato di qualifica del corso di perfezionamento per autori di testi presso il Centro europeo di Toscolano del maestro Mogol. È musicista e appassionato di filosofia. ¡u! è il suo esordio letterario.

u!

€12.00Prezzo