A me non sembra di dover morire e altri dialoghi teatrali raccoglie diciotto brevi dialoghi teatrali caratterizzati da un numero limitato di personaggi. I dialoghi sono accomunati da un sostanziale umorismo, che si declina in modi diversi: si passa da situazioni velatamente ironiche ad altre francamente comiche, sempre però con una sottintesa ricerca di verità o di senso. I protagonisti svelano i loro più profondi bisogni esistenziali attraverso discorsi dall’andamento imprevedibile e improbabile, con l’irruzione del nonsense nelle situazioni quotidiane o nel linguaggio, e con capovolgimenti, imbarazzi e assurdità che delineano un quadro poco confortante degli esseri umani in relazione: uomini incapaci di farsi del bene, intenti a sovrastarsi o a minacciarsi, se non a difendersi accanitamente dalle proprie stesse paure; uomini che, per accertarsi della propria effettiva consistenza, sono disposti a seguire i suggerimenti di una follia senza metodo o di una stupidità raggiante; uomini che avrebbero bisogno solo di accoglienza e gentilezza, e che invece si ostinano a credersi importanti, mostrandosi ridicolmente forti. Uomini di fronte ai quali, per citare Leopardi, non si sa “se il riso o la pietà prevale”

 

L'Autore:

Alessandro Quattrone è nato a Reggio Calabria nel 1958. Vive e insegna a Como. Ha pubblicato i seguenti volumi di poesia: Interrogare la pioggia (Lacaita Editore, 1984, finalista al Premio Viareggio - sez. Opera prima); Passeggiate e inseguimenti (Book Editore, 1993 - Premio Internazionale E. Montale); Rifugi provvisori (Book Editore, 1996 - Premio speciale Rhegium Julii); Prove di lontananza (Book Editore, 2013 - Premio Caput Gauri); L’ombra di chi passa (puntoacapo editrice, 2015). Negli anni ’90 ha tradotto e presentato (per le edizioni Demetra) diversi volumi di classici, tra i quali ricordiamo A. Rimbaud, P. Verlaine, E. Dickinson, E.A. Poe, S.T. Coleridge, E. L. Masters, W. Whitman, W. Shakespeare, G. Apollinaire e Ovidio. Alcune di queste traduzioni sono state ripubblicate negli ultimi anni dall’editore Giunti Demetra. Ha pubblicato inoltre articoli letterari e recensioni su riviste, siti culturali online e quotidiani, e il romanzo Ai bordi del diluvio (Moretti e Vitali ed., 2002).

A me non sembrava di dover morire - Alessandro Quattrone

€15.00Prezzo